Seleziona una pagina

Materassi con 5, 7, 9 zone differenziate … chi più ne ha più ne metta!

Ma perché? Se di notte ci muoviamo, ci distendiamo, ci mettiamo sul fianco, di pancia e di schiena. Ci rannicchiamo per poi rotolare addosso al nostro partner. Ma allora a cosa servono le zone differenziate? A nulla!

E’ realmente impossibile andare a letto ed alzarsi esattamente nella stessa posizione di come ci siamo coricati. Se facessimo ciò ci sveglieremmo la mattina con torpori, formicolii insopportabili perché il nostro stesso peso graverebbe sullo stesso punto per tutta la notte andando a comprimere i vasi sanguigni creando ostruzioni e problematiche che a lungo andare possono portare a malattie anche molto serie.

Quindi il materasso dovrebbe avere un unica zona di comfort? Di solito gli estremi sono sempre le scelte sbagliate! Il bacino è l’unica zona che effettivamente necessita di una zona adattabile. Deve essere sufficientemente morbida ed elastica per reagire in modo ergonomico, sostenendo e accogliendo il nostro bacino sia che dormiamo di fianco, di schiena o di pancia.

Zoebed è costituito da 3 lastre ognuna di queste ha una funzione, ma il particolare disegno ergonomico presente all’altezza del bacino garantirà accoglienza e sostegno al punto più sensibile della schiena. E’ poi importante scegliere il materasso della lunghezza giusta altrimenti è difficile che il nostro bacino ricada all’interno della zona designata. Il materasso per essere ritenuto idoneo deve essere lungo almeno 15 cm più della persona che vi dorme. Rispettando questo parametro sarete certi che il vostro bacino ricadrà nella zona designata e il disegno ergonomico della lastre di Zoebed vi garantirà la massima accoglienza e il giusto sostegno per dormire sonni tranquilli. E se le persone che vi dormo sono due? Non c’è problema, Zoebed anche se all’apparenza può sembrare un materasso matrimoniale al suo interno è gestito come se fossero due singoli, quindi ogni persona avrà il suo letto, ma con il comfort del lettone matrimoniale!